14 Settembre 2020 Giandomenico Allegri

Incontro con Achille Variati, Sottosegretario al Ministero dell’Interno con delega agli Enti Locali, per discutere di efficienza energetica, ambiente e infrastrutture

Dal Governo quote raddoppiate per l’efficienza energetica, ora serve un Veneto più attento alla questione ambientale.
A San Bonifacio con il Sottosegretario al Ministero dell’Interno Achille Variati e la candidata consigliere regionale dell’Est veronese Laura Cristani abbiamo parlato di cosa si potrebbe muovere sul piano dell’efficienza energetica.
Il Decreto Agosto, ha detto Variati, oltre a prorogare i termini per la presentazione di progetti di efficientamento energetico, raddoppia la quota riservata ai Comuni nel 2021, in base al numero di abitanti, per progetti legati all’edilizia pubblica.
È una novità positiva perché i Comuni che nel 2020 ricevevano una quota di 50mila euro nel 2021 ne otterranno 100mila e potranno investirli per migliorare l’efficienza energetica degli edifici pubblici. Siamo nel periodo della ripartenza delle scuole, ad esempio, e ricordo come di recente l’Osservatorio Ecosistema scuola di Legambiente abbia testimoniato come solo il 6,4% delle scuole italiane siano in classe energetica A. Grazie al Decreto Agosto possiamo fare molti passi avanti.
Il Sottosegretario al Ministero dell’Interno ha anche criticato la carenza di pianificazione infrastrutturale dell’attuale governo regionale.